Pagine

mercoledì 5 ottobre 2011

Pizza di scarola

Da noi la pizza di scarola è molto usata e poi è tipica della tradizione in qualsiasi paese!
Dovete innanzitutto fare l'impasto della pizza che per 500 gr di farina 00 porta solitamente una bustina di lievito in polvere,un cucchiaino di zucchero,uno di sale,uno di olio di oliva e acqua tiepida per mescolare. Si impasta il tutto (unite prima i solidi e poi i liquidi) e fate lievitare in luogo asciutto ricoperto da un panno umido. Appena l'impasto è pronto stendetelo su una spianatoia usando molto olio per non farlo attaccare.
A me la forma è venuta male ma il sapore è quello che conta. Dovete creare 2 sfoglie così..una per la base e una che richiude il tutto. Passate poi la sfoglia in una teglia unta d'olio e bucherellate con una forchetta. Il procedimento da fare prima è quello di pulire e lessare la scarola e farla sgocciolare almeno 4 ore. Dopodichè strizzatela e tagliatela a pezzetti. In una padella versate l'olio di oliva,la cipolla tritata e fare rosolare. Unite 2 - 3 alici in vasetto e 4-5 olive nere senza nocciolo. Aggiungete la scarola e se ne avete anche l'insalata ben lavata e tagliata. Fate appassire 5 minuti e spegnete. Mi raccomando a non lasciare liquido in padella. Passare il composto quando è freddo sulla sfoglia
Ponete sopra il coperchio di pasta diciamo così e chiudete i bordi con la forchetta e bucherellate ancora. Cospargete di olio di oliva e cuocete in forno già caldo a 180° per 30 minuti o fino a che diventa dorato. Gustate calda o anche fredda
Io ho tirato la sfoglia sottilissima per poter gustare meglio il ripieno.

Nessun commento:

Posta un commento

sapori cilentanidiPatriziaTemplate byIole